OrA Orientamento Attivo al lavoro

Il progetto OrA Orientamento Attivo ha come obiettivo generale quello di facilitare un percorso di inclusione attiva di un gruppo di n. 20 giovani e adulti in condizione di fragilità sociale attraverso un intervento di sostegno e di orientamento formativo al lavoro.

L’idea è quella di stringere una rete reale a sostegno di uomini e donne che sono ai margini, che sono fuori dal circuito lavorativo e/o scolastico. Una rete che li faccia sentire sostenuti e si prenda carico di loro e possa offrire concrete opportunità in grado da farli sollevare dallo stato di disagio in cui si trovano. Il progetto, chiamando a raccolta tanti attori della comunità, dalle caritas parrocchiali alle associazioni, dagli enti pubblici fino alle imprese, intende realizzare un intervento di welfare plurale, riconoscendo nella corresponsabilità uno strumento indispensabile per condividere e moltiplicare le risorse.

Un’equipe di professionisti elaborerà per ciascun giovane un Piano individuale di inclusione attiva. Ad ogni destinatario sarà affidato un Tutor di Progetto che lo affiancherà per tutta la durata del progetto.Una volta arrichito il profilo di ciascun utente, attraverso percorsi formativi e di sostegno, per ogni utente sarà attivato un Tirocinio di inserimento lavorativo secondo la normativa vigente nella Regione Lazio all’interno di aziende private del territorio come soggetto ospitante.

Il tirocinio, attivato secondo la normativa vigente nella Regione Lazio, sarà costantemente monitorato, all’interno dell’azienda da un Tutor interno e dal Tutor di Progetto che avrà la funzione di affiancare il tirocinante in questo percorso, ma anche di garantire all’azienda/ente ospitante un monitoraggio continuo dell’esperienza e dunque della gestione del rapporto con il tirocinante.

 

In una prima fase l’azienda/ente ospitante manifesterà il proprio interesse al progetto compilando il modulo per la Manifestazione d’Interesse (scaricabile a fondo pagina), successivamente si impegnerà ad accogliere tramite il Tirocinio uno dei destinatari del progetto OrA, secondo le procedure normate dalla Regione Lazio in tema di tirocini extra-curriculari. L’azienda avrà il compito di nominare un Tutor Aziendale, che avrà la funzione di seguire il lavoro del tirocinante, monitorarne la partecipazione e l’andamento generale dell’esperienza occupazionale.

La Caritas diocesana, come soggetto proponente del progetto OrA, si impegnerà a stipulare con l’ente ospitante una convenzione specifica e ad indicare un Tutor di Progetto il quale avrà la funzione di monitorare tutta l’esperienza di Tirocinio in azienda,  mediante un costante dialogo con il Tutor Aziendale. Al momento della stipula della convenzione si stabilirà la percentuale di compartecipazione della Caritas per la realizzazione del tirocinio.

Il Tirocinante si impegnerà a seguire il percorso formativo, come stabilito nel suo Piano individuale di inclusione attiva e a realizzare con impegno il Tirocinio presso l’ente ospitante secondo gli orari e le indicazioni fornite dal Tutor aziendale, in accordo con il Tutor di Progetto.

Puoi scaricare il Modulo per la Manifestazione d’Interesse a questo link:

Manifestazione di interesse